Aiuti al sostegno dell’occupazione nella filiera turistica della Sardegna

La Regione Sardegna ha pubblicato il bando rivolto alle aziende che offrono beni o servizi in prevalenza ai turisti o che svolgono attività legate alla produzione e alla commercializzazione di servizi turistici, operanti con i codici della classificazione delle attività economiche ATECO 2007 (si vedano pagine da 33 a 35 del Bando), attraverso l’erogazione di un aiuto sotto forma di sovvenzione, parametrata sulla retribuzione mensile lorda dei neo assunti giovani al di sotto dei 35 anni di età e disoccupati di lunga durata (di età superiore ai 35 anni), in particolare donne.

I destinatari delle assunzioni potranno essere:

– Giovani under 35: giovani di età inferiore ai 35 anni (34 anni e 364 giorni);
– Disoccupati over 35: disoccupati ai sensi del D.Lgs. 150/2015 e ss.mm.ii, di età superiore ai 35 anni;
– Donne over 35: donne di età superiore ai 35 anni.

L’Aiuto consiste in una sovvenzione alle imprese per le assunzioni della durata di almeno un mese, effettuate a partire dal 1° Aprile 2021 fino al 31 Dicembre 2021 .

Per ciascuna assunzione, sarà erogato un aiuto la cui intensità sarà diversificata in base alle fasce della retribuzione lorda e varia da un minimo di 200,00 euro a un massimo di 800,00 euro.

La presentazione delle domande dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando l’apposito applicativo reso disponibile dalla Regione all’interno del Sistema Informativo del Lavoro e della formazione Professionale (SIL) al seguente indirizzo: www.sardegnalavoro.it.

Le domande potranno essere predisposte e presentate a partire dalle ore 10:00 del 20 gennaio 2022 ed entro le ore 23:59 dell’11 febbraio 2022; farà fede la data di invio telematico certificata dal SIL. L’ordine cronologico di invio telematico delle domande costituisce unico elemento di priorità.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.